Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Economia e Management

I laureati nel Corso di Laurea in Economia e Management conseguono una solida formazione generale di base nelle discipline economiche, aziendali, giuridiche e quantitative, come pure una buona formazione metodologica per l’analisi e l’interpretazione critica delle dinamiche economiche e aziendali. Ne comprenderanno il profilo operativo ed economico-finanziario e acquisiranno gli strumenti utili per la formulazione, l’attuazione e il controllo delle decisioni.

Il corso si caratterizza per la ricerca di un bilanciamento efficace tra i molteplici strumenti metodologici di base necessari e per la possibilità, a partire dal terzo anno, di ritagliarsi un percorso curriculare in cui iniziare ad acquisire elementi specialistici e professionalizzanti.

Il corso di laurea progettato assicura una costante attenzione allo sviluppo di solide competenze di base con riferimento all’analisi economica, agli strumenti quantitativi e alle conoscenze giuridiche. La conoscenza delle discipline economiche, finanziarie e aziendali, infine, viene contestualizzata sia nella dimensione funzionale (amministrazione e controllo, marketing, gestione aziendale, organizzazione), sia nella dimensione settoriale (imprese industriali, di servizi, commerciali, aziende e amministrazioni pubbliche). Il piano di studi risulta compatibile con l'esigenza di favorire l'ingresso nel mercato del lavoro, prevedendo nell'ordinamento didattico anche insegnamenti professionalizzanti e attività seminariali o di tirocinio e l'obbligo di inserire un insegnamento a scelta in lingua inglese. Il tutto risulta coerente con la suddivisione proposta dei Settori Scientifico Disciplinari sia nell’ambito dell’economia che nell’economia aziendale. L'ordinamento del corso di laurea è inoltre orientato alla prosecuzione degli studi nei corsi di laurea magistrale nella classe delle "Scienze economico-aziendali" oppure nella classe delle “Scienze dell'economia".

Sbocchi professionali

Piano di studi

Il Corso di Laurea Triennale prevede il superamento degli esami e la valutazione positiva sulle altre attività formative per un totale di 180 crediti.

Primo anno (2014-2015)

Primo semestre

CodiceInsegnamentoSSDCreditiCanale ACanale BCanale CCanale D
674Diritto privatoIUS/018
507Economia aziendaleSECS-P/078
AB3MatematicaSECS-S/068

Secondo semestre

CodiceInsegnamentoSSDCreditiCanale ACanale BCanale CCanale D
A57Diritto pubblico dell'economiaIUS/058
254InformaticaINF/016
T019MicroeconomiaSECS-P/018
AR4Storia dell'economia e dell'impresaSECS-P/128

Secondo anno (2015-2016)

Primo semestre

CodiceInsegnamentoSSDCreditiCanale ACanale BCanale CCanale D
A61Contabilita'e bilancioSECS-P/078
AK2Macroeconomia e politica economicaSECS-P/028
044Matematica finanziariaSECS-S/068

Secondo semestre

CodiceInsegnamentoSSDCreditiCanale ACanale BCanale CCanale D
005Diritto commercialeIUS/048
509Economia e gestione delle impreseSECS-P/088
027Economia industrialeSECS-P/068
456StatisticaSECS-S/018

Terzo anno (2016-2017)

Primo semestre

CodiceInsegnamentoSSDCreditiCanale ACanale BCanale CCanale D
409Finanza aziendaleSECS-P/098
439MarketingSECS-P/088
049Organizzazione aziendaleSECS-P/108
062Scienza delle finanzeSECS-P/038

Secondo semestre

CodiceInsegnamentoSSDCreditiCanale ACanale BCanale CCanale D
AK7Economia dei mercati e degli intermediari finanziariSECS-P/118
Ulteriori creditiCrediti
A scelta dello studente16
Per la prova finale4
Per la conoscenza di almeno una lingua straniera:
  • (I40) Inglese
6
Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali4
Totale n. crediti180

È possibile verificare i vincoli di propedeuticità che lo studente è tenuto a rispettare nella successione degli esami di profitto alla pagina Propedeuticità.

  • A scelta dello studente (16 CFU):occorre scegliere due insegnamenti da 8 CFU che si terranno al III anno di corso. Uno dei due insegnamenti da inserire nel piano di studi deve essere in lingua inglese. La scelta dovrà essere effettuata al termine del II anno di corso. Vedi Guida alla compilazione del piano di studio.

    Gli studenti interessati ad usufruire delle agevolazioni previste dalla Convenzione stipulata dalla LUISS Guido Carli con l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma e con l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Tivoli, quali l'esonero dalla prima prova dell'esame di Stato per l'accesso alla sezione B dell'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, dovranno inserire nel proprio piano di studi, come insegnamento a scelta o corso libero, "Revisione, Deontologia e Tecnica Professionale".

  • Prova finale:4 crediti
  • Lingua straniera (inglese): 6 crediti (da frequentarsi dal I anno di corso, II semestre);
  • Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali (4 CFU)

    In particolare, è possibile maturare i 4 CFU:

    • con Altre Attività: oltre che con lo svolgimento di un tirocinio anche Soft-skills/School of Future Leaders, Progetti Model United Nations, Summer Session at Stanford, Summer School ed altre attività proposte e deliberate dal Dipartimento o dall’Ateneo e/o riconosciute dallo stesso.
    • oppure con una seconda lingua (arabo, cinese, francese, portoghese, russo, spagnolo e tedesco). La frequenza al corso della II lingua è prevista a partire dal II anno di corso.

N.B. la scelta della II lingua o delle Altre attività sarà effettuata al termine del I anno di corso. La frequenza al corso della II lingua è prevista a partire dal II anno di corso.

Per ulteriori informazioni in merito ai corsi di lingua, è possibile contattare il Centro Linguistico di Ateneo.